3478407520 - dal Lunedì al Venerdì: 10:00 - 13:00 / 17:00 - 19:30

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Spedizioni gratuite oltre i 80,01 €

Pursennid « - Foglietto illustrativo -

Pursennid 12 mg compresse rivestite


1. Che cos’è Pursennid e a cosa serve
2. Cosa deve sapere prima di prendere Pursennid
3. Come prendere Pursennid
4. Possibili effetti indesiderati
5. Come conservare Pursennid
6. Contenuto della confezione e altre informazioni


 

1. Che cos’è Pursennid e a cosa serve


Pursennid contiene il principio attivo della pianta della Senna che appartiene a un gruppo di medicinali che stimolano i movimenti dell’intestino.
Pursennid è indicato per il trattamento di breve durata della stitichezza occasionale. Pursennid agisce stimolando i movimenti dell’intestino entro 6-12 ore. Per questo motivo è preferibile assumerlo la sera.
Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio dopo 7 giorni.



2. Cosa deve sapere prima di prendere Pursennid


Non prenda Pursennid


  • se è allergico ai sennosidi A+B o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6);
  • se il medico o il farmacista le hanno detto di non prendere lassativi;
  • se soffre di una malattia infiammatoria del colon (ad esempio morbo di Crohn o retto colite ulcerosa);
  • se soffre di nausea, diarrea, vomito o crampi allo stomaco;
  • se ha mal di stomaco acuto, forte o persistente o se il suo addome è morbido al tatto e le fa male quando si muove. In questi casi informi il medico perché potrebbe avere una malattia dell’intestino non ancora diagnosticata;
  • se le è stata diagnosticata una grave disidratazione con perdita di acqua e sali (ad esempio bassi livelli di potassio);
  • se il paziente è un bambino di età inferiore ai 10 anni.


 

Avvertenze e precauzioni


Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Pursennid.
La stitichezza persistente deve essere prima trattata assumendo una dieta ricca di fibre presenti ad esempio in frutta, verdura e cereali, assumendo una sufficiente quantità di liquidi e praticando attività fisica.

 


Faccia particolare attenzione e informi il medico:


  • se non ha osservato alcun effetto positivo dopo aver preso Pursennid;
  • se ha bisogno di prendere il medicinale per più di 7 giorni. L’uso prolungato può indurre assuefazione e può compromettere la funzione intestinale;
  • se i sintomi continuano o peggiorano durante l’uso di Pursennid;
  • se soffre di una malattia infiammatoria dell’intestino;
  • se compaiono eruzioni sulla pelle, nausea o vomito;
  • se ha recentemente subito un intervento chirurgico all’addome.

 

Bambini e adolescenti


Pursennid non deve essere somministrato a bambini di età inferiore ai 10 anni. Nei bambini di età compresa tra i 10 e i 12 anni, Pursennid può essere usato solo sotto la supervisione di un medico.

 

Altri medicinali e Pursennid


Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica.

 

Informi il medico se sta usando:


  • diuretici (medicinali che aumentano la produzione di urina);
  • adrenocorticosteroidi (medicinali di tipo ormonale)
  • digitale e altri medicinali della classe dei glicosidi (medicinali usati per trattare problemi al cuore)
  • chinidina (medicinali usati per trattare problemi del ritmo del cuore).

 

Pursennid con cibi


Non prenda Pursennid con radice di liquirizia in quanto potrebbe alterare il contenuto di sali nell’organismo.

 

Gravidanza, allattamento e fertilità


Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

 

Gravidanza


Non prenda Pursennid durante la gravidanza a meno che non le sia stato consigliato dal medico.

 

Allattamento


Non prenda Pursennid durante l’allattamento a meno che non le sia stato consigliato dal medico.

 

Fertilità


Pursennid non risulta avere particolari rischi per la fertilità quando è preso alle dosi terapeutiche.

 

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari


Pursennid non altera la capacità di guidare veicoli o di utilizzare macchinari.

 

Pursennid contiene lattosio, saccarosio e glucosio
Questo medicinale contiene lattosio, saccarosio e glucosio. Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.



3. Come prendere Pursennid


Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.
Prenda la dose minima sufficiente a produrre un facile evacuazione di feci molli.
Inizialmente prenda le dosi minime previste. Se necessario può poi aumentare la dose, ma faccia sempre attenzione a non superare quella massima raccomandata.
Non superi la dose raccomandata senza prima aver consultato il medico.
Prenda le compresse di Pursennid intere con un’adeguata quantità di acqua (un bicchiere abbondante) o altro liquido. Si ricordi che una dieta ricca di liquidi favorisce l’effetto del medicinale.
Prenda Pursennid preferibilmente la sera. L’effetto del medicinale si manifesta entro 6-12 ore. Se somministrato la sera il medicinale farà effetto la mattina successiva.
Si ricordi di utilizzare i lassativi il meno possibile e per non più di sette giorni. Contatti il medico se non si sente meglio o se si sente peggio o se il disturbo si presenta ripetutamente o ha notato un cambiamento recente delle sue caratteristiche.

 

Adulti


La dose raccomandata è di 2-4 compresse rivestite al giorno.

 

Bambini al di sopra dei 12 anni di età


La dose raccomandata è di 2-4 compresse rivestite al giorno.

 

Bambini con età compresa tra i 10 e i 12 anni


La dose raccomandata è di 1-2 compresse rivestite al giorno.

 

Se prende più Pursennid di quanto deve


In caso di ingestione accidentale di una dose eccessiva di Pursennid avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale.
Se ha preso una dose eccessiva di Pursennid può avere dolori allo stomaco, nausea e diarrea.
Se ha preso accidentalmente troppe compresse di Pursennid e ha la diarrea, beva grandi quantità di liquidi, soprattutto succhi di frutta e consulti il medico o il farmacista.

 

Se dimentica di prendere Pursennid

Prenda la dose normale raccomandata. Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

 

Se interrompe il trattamento con Pursennid


Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico, o al farmacista.



4. Possibili effetti indesiderati


Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Interrompa il trattamento e consulti immediatamente il medico se lei o suo figlio:


  • manifesta i tipici sintomi di una reazione allergica o forte prurito della pelle con arrossamenti o gonfiori/ponfi;
  • manifesta persistenti dolori addominali, nausea e diarrea con perdita eccessiva di liquidi;
  • se la stitichezza continua o peggiora durante il trattamento con Pursennid.

 

Effetti indesiderati con frequenza non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili):

• reazioni allergiche (forte prurito della pelle con arrossamenti o gonfiori/ponfi);
• patologia del colon che determina una costipazione o aumento del volume dell’addome;
(megacolon), dolore all’addome, infiammazione della mucosa gastrica e rettale, crampi, nausea, diarrea;
• stanchezza, assuefazione al farmaco;
• crampi ai muscoli e debolezza (miopatia);
• problemi ai reni, colorazione giallo-brunastra delle urine (cromaturia);
• aumento dell’attività delle ghiandole surrenali (iperaldosteronismo), carenza di calcio e magnesio, eccessiva perdita di liquidi (disidratazione), perdita di sodio (iponatriemia), perdita di potassio (ipopotassiemia) dall’organismo, perdita di sali dall’organismo;
• pressione del sangue bassa (ipotensione).

 

Segnalazione degli effetti indesiderati


Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione.
Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.



5. Come conservare Pursennid


Conservi nella confezione originale.
Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.
Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è sulla confezione dopo Scadenza. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.
Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come
eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.
È importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservi sia la scatola che il foglio illustrativo.



6. Contenuto della confezione e altre informazioni


Cosa contiene Pursennid


  • Il principio attivo è sennosidi A+B. Ogni compressa rivestita contiene 12 mg di sennosidi A+B.
  • Gli altri componenti sono lattosio monoidrato, acido stearico, talco, amido di mais, glucosio anidro, saccarosio, gomma arabica, silice colloidale anidra, titanio diossido, cetile palmitato.

 

Descrizione dell’aspetto di Pursennid e contenuto della confezione


Pursennid si presenta in forma di compresse rivestite rotonde, biconvesse e di colore biancastro, confezionate in un blister.
Ogni confezione di Pursennid 12 mg compresse rivestite contiene 30 o 40 compresse rivestite.


Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il:


Documento reso disponibile da AIFA il 30/10/2021.



👉Ulteriori informazioni sul prodotto sono disponibili consultando il: riassunto delle caratteristiche del prodotto


Fonte dell'articolo: Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco)

Tutte le informazioni contenute in questo articolo sono fornite a solo scopo informativo, in nessun caso costituiscono la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Come specificato in ogni articolo se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico.

 

Recensioni certificate

Sappiamo come rendervi felici