3478407520 - dal Lunedì al Venerdì: 10:00 - 13:00 / 17:00 - 19:30

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Spedizioni gratuite oltre i 80,01 €

Fluimucil - Foglietti Illustrativi

FLUIMUCIL 600 MG GRANULATO PER SOLUZIONE ORALE

 

1. Cos’è Fluimucil e a cosa serve
2. Cosa deve sapere prima di prendere Fluimucil
3. Come prendere Fluimucil
4. Possibili effetti indesiderati
5. Come conservare Fluimucil
6. Contenuto della confezione e altre informazioni

 


Altre formulazioni di cui è disponibile il foglietto illustrativo:

 

FLUIMUCIL 300MG/3ML SOLUZIONE INIETTABILE E PER NEBULIZZATORE E PER INSTILLAZIONE

FLUIMUCIL 300 MG/3 ML SOLUZIONE PER NEBULIZZATORE

FLUIMUCIL 600 MG COMPRESSE EFFERVESCENTI



1. Cos’è Fluimucil e a cosa serve

 

Fluimucil contiene il principio attivo N-acetilcisteina, che appartiene ad un gruppo di medicinali chiamati mucolitici, usati per facilitare l’eliminazione del muco dalle vie respiratorie e a un gruppo di medicinali chiamati antidoti usati per contrastare l’effetto tossico di alcune sostanze.
Fluimucil è indicato per il trattamento delle malattie dell’apparato respiratorio caratterizzate da un aumento della produzione di muco denso e viscoso (ipersecrezione densa e vischiosa) come:

  • infiammazione dei bronchi (bronchite acuta, bronchite cronica e sue riacutizzazioni);
  • patologia degli alveoli polmonari (enfisema polmonare);
  • fibrosi cistica (mucoviscidosi);
  • dilatazioni dei bronchi (bronchiectasie).


Fluimucil è utilizzato come antidoto in particolare per le:

  • intossicazione accidentale o volontaria da paracetamolo, un medicinale antinfiammatorio;
  • patologia a carico delle vie urinarie (uropatia) causate da medicinali chemioterapici come iso e ciclofosfamide.



2. Cosa deve sapere prima di prendere Fluimucil

 

Non prenda Fluimucil

- se è allergico all’ N-acetilcisteina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6);

- se è in stato di gravidanza o se sta allattando con latte materno se non dopo una attenta valutazione da parte del medico (Vedere il paragrafo “Gravidanza e allattamento”).



Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Fluimucil.
Prenda questo medicinale con cautela e sempre sotto il controllo del medico nei seguenti casi:

  • se soffre di una malattia infiammatoria dei bronchi chiamata asma bronchiale. Interrompa immediatamente l’assunzione di Fluimucil se ha contrazione dei muscoli bronchiali (broncospasmo).

Consulti il medico anche nel caso in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato;

  • se è intollerante all’istamina, in caso di terapia con Fluimucil, potrebbero manifestarsi reazioni allergiche (ipersensibilità);
  • se soffre o se ha sofferto di un problema allo stomaco o all’intestino chiamato ulcera peptica, specialmente se sta assumendo insieme a Fluimucil altri medicinali che possono causare problemi allo stomaco (farmaci gastrolesivi).

Questo medicinale può aumentare il volume del muco bronchiale (secrezioni bronchiali), specialmente all’inizio del trattamento. Pertanto se questo si verifica e non riesce ad eliminare tramite la tosse le secrezioni bronchiali (espettorare) si rivolga al medico che le indicherà un metodo per eliminare i muchi (il drenaggio posturale o la broncoaspirazione). Se avverte un odore di zolfo, non si preoccupi perché questo non indica alterazione del preparato, ma è dovuto all’N-acetilcisteina.
Esami di laboratorio: l’N-acetilcisteina può interferire con alcune analisi del sangue e delle urine (dosaggio colorimetrico per la determinazione dei salicilati e test per determinare i chetoni). Informi il medico che sta assumendo questo medicinale prima di sottoporsi a questi esami.

 


Altri medicinali e Fluimucil

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.


Non prenda questo medicinale se sta assumendo:

  • medicinali per la tosse (antitussivi), perché possono portare ad un accumulo di muco all’interno dei bronchi.

Prenda questo medicinale con cautela e si rivolga al medico se sta assumendo uno dei seguenti medicinali:

  • carbone attivo usato per trattare disturbi digestivi o per eliminare i gas intestinali (meteorismo), perché può ridurre l’efficacia di Fluimucil;
  • medicinali usati per il trattamento delle infezioni (antibiotici) presi per bocca (ad eccezione di loracarbef). Assuma questi medicinali a distanza di due ore da Fluimucil;
  • nitroglicerina, usata per alcuni disturbi del cuore. L’uso di questo medicinale contemporaneo a Fluimucil può causare riduzione della pressione sanguigna (ipotensione) e mal di testa (cefalea). In questo caso il medico la terrà sotto stretto controllo.



Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.
Prenda questo medicinale se è in gravidanza o se sta allattando con latte materno solo se strettamente necessario e sotto il diretto controllo del medico.

 


Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Fluimucil non influenza la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.



Fluimucil contiene sorbitolo

Fluimucil contiene 2025 mg di Sorbitolo per bustina. Sorbitolo è una fonte di fruttosio. Se il medico le ha detto che lei è intollerante ad alcuni zuccheri, o se ha una diagnosi di intolleranza ereditaria al fruttosio, una rara malattia genetica per cui i pazienti non riescono a trasformare il fruttosio, parli con il medico prima di prendere questo medicinale.

 


Fluimucil contiene aspartame

Questo medicinale contiene 75 mg di aspartame per dose. Aspartame è una fonte di fenilalanina. Può esserle dannoso se è affetto da fenilchetonuria, una rara malattia genetica che causa l'accumulo di fenilalanina perché' il corpo non riesce a smaltirla correttamente.

 


Fluimucil contiene glucosio e lattosio

Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere



3. Come prendere Fluimucil

 

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.



Trattamento delle malattie dell’apparato respiratorio


La dose raccomandata è di 1 bustina (600 mg) al giorno, preferibilmente la sera. Il medico può consigliarle di modificare la frequenza o la dose delle somministrazioni ma senza superare il dosaggio massimo giornaliero di 600 mg.
La durata della terapia nelle forme acute va da 5 a 10 giorni e nelle forme croniche, il medico valuterà se proseguire la terapia, per alcuni mesi.



Trattamento dell’intossicazione accidentale o volontaria da paracetamolo

La dose iniziale raccomandata è di 140 mg di N-acetilcisteina per kg di peso corporeo, da somministrare al più presto, entro 10 ore dall’assunzione del paracetamolo. Successivamente la dose è di 70 mg di Nacetilcisteina per kg di peso corporeo ad intervalli di 4 ore per 1-3 giorni.



Trattamento di patologia a carico delle vie urinarie (uropatia) causate da medicinali chemioterapici come iso e ciclofosfamide:


La dose raccomandata è di 4 g di N-acetilcisteina al giorno da suddividere in 4 dosi da 1 g, nei pazienti sottoposti ad un ciclo di chemioterapia con iso - e ciclofosfamide per 5 giorni ogni 28 giorni.

 


Istruzioni per l’uso di Fluimucil

Sciolga il contenuto della bustina in un bicchiere contenente un po’ d’acqua, mescolando al bisogno con un cucchiaino.
Non mescolare altri farmaci alla soluzione di Fluimucil.



Se prende più Fluimucil di quanto deve

Non sono stati riportati casi di sovradosaggio. I sintomi di sovradosaggio possono essere nausea, vomito e diarrea.
In caso di ingestione/assunzione di una dose eccessiva di questo medicinale avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale.



Se dimentica di prendere Fluimucil


Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.
Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.



4. Possibili effetti indesiderati


Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.
Si possono manifestare i seguenti effetti indesiderati:


Non comuni (che possono interessare fino a 1 su 100 persone)

  • reazioni allergiche (ipersensibilità);
  • mal di testa (cefalea);
  • ronzio all’orecchio (tinnito);
  • aumento della frequenza dei battiti del cuore (tachicardia);
  • vomito;
  • diarrea;
  • infiammazione della bocca (stomatite);
  • dolore addominale;
  • nausea;
  • orticaria, eruzione cutanea;
  • gonfiore di viso, labbra, bocca, lingua o gola che può causare difficoltà di deglutizione o di respirazione (angioedema);
  • prurito;
  • febbre (piressia);
  • pressione arteriosa ridotta.

 


Rari (che possono interessare fino a 1 su 1.000 persone)

  • contrazioni dei muscoli bronchiali (broncospasmo);
  • difficoltà a respirare (dispnea);
  • difficoltà digestive (dispepsia).

 


Molto rari (che possono interessare fino a 1 su 10.000 persone)

  • gravi reazioni allergiche (shock anafilattico, reazione anafilattica/anafilattoide);
  • sanguinamento (emorragia).



Non noti (la frequenza non può essere stabilita sulla base dei dati disponibili)

  • gonfiore (edema) della faccia.

In rarissimi casi si sono manifestate gravi reazioni cutanee (sindrome di Stevens Johnson o sindrome diLyell). Se ha alterazioni delle mucose o della cute interrompa l’assunzione del medicinale e si rivolga al medico.
Si rivolga inoltre al medico se manifesta un prolungamento del tempo di sanguinamento (riduzione dell’aggregazione piastrinica).



Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione.
Segnalando gli effetti indesiderati può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.



5. Come conservare Fluimucil

 

Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.
Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.
Conservare a temperatura inferiore ai 30°C.
Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.



6. Contenuto della confezione e altre informazioni

 

Cosa contiene Fluimucil

  • Il principio attivo è N-acetilcisteina: 1 bustina contiene 600 mg di N-acetilcisteina.
  • Gli altri componenti sono: aspartame, aroma arancia (contenente glucosio e lattosio), sorbitolo

 


Descrizione dell’aspetto di Fluimucil e contenuto della confezione

Fluimucil 600 mg granulato per soluzione orale in bustine in carta-alluminio-politene.
Scatola da 20, 30 e 60 bustine.

 



Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il:

Documento reso disponibile da AIFA il 29/03/2022



👉Ulteriori informazioni sul prodotto  sono disponibili consultando il riassunto delle caratteristiche del prodotto.



Fonte dell'articolo: Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco)

Tutte le informazioni contenute in questo articolo sono fornite a solo scopo informativo, in nessun caso costituiscono la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Come specificato in ogni articolo se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico






Recensioni certificate

Sappiamo come rendervi felici