3478407520 - dal Lunedì al Venerdì: 10:00 - 13:00 / 17:00 - 19:30


Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!


Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Spedizioni gratuite oltre i 80,01 €

Gorgonzola - Alimenti

GORGONZOLA

 

1. Definizione e origini del Gorgonzola
2. Processo di produzione e varietà di Gorgonzola
3. Possibili benefici e controindicazioni del Gorgonzola
4. Proprietà nutrizionali del Gorgonzola
5. Ricetta Cremosa e Deliziosa con il Gorgonzola: "Pasta al Gorgonzola e Pera"

 

 

1. Definizione e origini del Gorgonzola



Che cos'è il gorgonzola? Che tipo di formaggio è il gorgonzola? Quali sono le origini dl gorgonzola?

 

Il gorgonzola è un formaggio a pasta molle a base di latte vaccino, caratterizzato da venature blu-verdastre dovute alla presenza di muffe. Il suo sapore è intenso, piccante e aromatico, con una consistenza morbida e cremosa. È un formaggio DOP (Denominazione di Origine Protetta), il che significa che deve essere prodotto seguendo precisi standard di qualità e provenire da una specifica zona geografica.
Questo formaggio italiano conosciuto in tutto il mondo è originario della Lombardia, in particolare della zona di Gorgonzola, un paese vicino a Milano.
La sua origine è incerta, ma si ritiene che sia stato prodotto per la prima volta intorno al XIV secolo.
Secondo la leggenda, il Gorgonzola è stato inventato da un pastore che, durante un periodo di transumanza, dimenticò alcuni pezzi di formaggio a latte crudo in una grotta. Quando li ritrovò, notò la presenza di muffe blu-verdastre sulla crosta, ma decise di assaggiarli comunque e rimase sorpreso dal loro sapore intenso e aromatico. Questa storia non è comprovata, ma è certo che la produzione del gorgonzola ha radici antiche e che si è diffuso in tutta la Lombardia a partire dal XVIII secolo.
Inizialmente il gorgonzola era un formaggio a pasta cruda, ma nel XIX secolo si cominciò a utilizzare il latte pastorizzato, che permise di ottenere un prodotto più sicuro dal punto di vista igienico-sanitario e con un gusto più uniforme.
Nel 1955, ottenne il riconoscimento di Denominazione di Origine Protetta (DOP), che ne certifica la qualità e la provenienza.
Oggi, è divenuto un formaggio molto diffuso in Italia e all'estero, prodotto principalmente nella zona di Gorgonzola e nelle province di Novara, Vercelli, Biella e Cuneo. La maggior parte della produzione è destinata all'esportazione, soprattutto verso i Paesi anglosassoni, dove è molto apprezzato per il suo sapore intenso e caratteristico.
Viene utilizzato in molte ricette della cucina italiana, come sughi per la pasta, condimenti per la pizza, formaggi da tavola o da dessert.




2.
Processo di produzione e varietà di Gorgonzola

 

Come si produce il gorgonzola? Quali sono le varietà di gorgonzola?


Il processo di produzione del Gorgonzola inizia con la raccolta del latte vaccino crudo, proveniente da mucche che pascolano nella zona di produzione del formaggio. Il latte viene messo in grandi pentole di rame e portato ad una temperatura di circa 32-35°C.

In seguito, viene aggiunto il caglio, un enzima che provoca la coagulazione delle proteine del latte, trasformandolo in una massa solida. Dopo circa 45 minuti, la massa di cagliata viene tagliata in pezzi piccoli, che vengono posti in apposite forme a cilindro, con fori sul fondo per far defluire il siero.
Dopo alcune ore, le forme vengono capovolte e il processo continua fino a quando la cagliata non raggiunge il giusto grado di consistenza e il siero viene completamente espulso. A questo punto, le forme vengono forate con una spina di ferro per favorire l'ingresso dell'aria, necessaria per far crescere le muffe.
La fase successiva consiste nell'inoculazione delle muffe, tramite l'applicazione di una soluzione contenente spore di Penicillium Glaucum o Penicillium Roqueforti sulle pareti dei fori.
Il formaggio viene quindi trasferito nelle cantine di stagionatura, dove le muffe crescono all'interno della pasta, dando al gorgonzola il suo caratteristico colore e sapore.
La stagionatura può durare da poche settimane a diversi mesi, a seconda della tipologia di formaggio che si vuole ottenere. Durante questa fase, il formaggio viene periodicamente rivoltato e spazzolato per rimuovere eventuali muffe indesiderate e favorire la crescita di quelle migliori.
Una volta terminata la stagionatura, i formaggi vengono controllati e selezionati in base alla loro qualità e conformità ai parametri della DOP.
Infine, vengono sigillati e pronti per essere commercializzati.

Esistono due principali varietà di gorgonzola, entrambi riconosciuti come prodotti DOP:
1) Il gorgonzola dolce è una varietà morbida e cremosa, con un sapore delicato e dolce. Viene prodotto con latte intero pastorizzato e ha una stagionatura di almeno 50 giorni. Questa varietà di Gorgonzola è particolarmente adatta per essere utilizzata come condimento per pasta o per preparare salse e creme.
2) Il gorgonzola piccante, invece, ha un sapore più deciso e pungente, grazie alla presenza di muffe più intense. Viene prodotto con latte intero crudo e ha una stagionatura di almeno 80 giorni. Questa varietà di Gorgonzola si presta molto bene come formaggio da tavola, da gustare con del pane o accompagnato da vini rossi corposi.

 

3. Possibili benefici e controindicazioni del Gorgonzola



Quali sono i benefici del gorgonzola? A cosa fa bene mangiare gorgonzola? Quali sono le controindicazioni del gorgonzola? Quando non mangiare il gorgonzola?


Il gorgonzola è un formaggio ricco di proteine, grassi, minerali e vitamine.
Dal punto di vista nutrizionale, contiene circa il 22% di proteine, il 30% di grassi e il 45% di acqua. Inoltre, è una fonte importante di calcio, fosforo, potassio, zinco e vitamine del gruppo B, in particolare la vitamina B12.
È un alimento altamente calorico, con circa 350-400 calorie per ogni 100 grammi di prodotto. Tuttavia, può essere considerato un alimento nutriente e salutare se consumato con moderazione e all'interno di una dieta equilibrata.

Come molti formaggi, il gorgonzola offre alcuni benefici per la salute, quali:
- Fonte di proteine: è un'ottima fonte di proteine, che sono essenziali per la costruzione e il mantenimento dei tessuti muscolari.
- Ricco di calcio: è anche una fonte importante di calcio, un minerale fondamentale per la salute delle ossa e dei denti.
- Probiotici naturali: è un formaggio a pasta molle, il che significa che contiene batteri probiotici naturali, che possono aiutare a riequilibrare la flora batterica intestinale e migliorare la salute digestiva.
- Antiossidanti: contiene anche antiossidanti naturali, che possono aiutare a proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi.
- Fornisce energia: è un formaggio calorico e può fornire una buona quantità di energia, che può essere utile per le persone attive o per chi ha bisogno di aumentare l'apporto calorico.

Il gorgonzola, come molti altri formaggi, può causare alcune controindicazioni se consumato in eccesso o da persone con alcune condizioni specifiche.
Eccone alcune:
- Elevato contenuto di grassi saturi: è un formaggio ad alto contenuto di grassi saturi, che se consumati in eccesso possono aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.
- Alto contenuto di sodio: è anche un formaggio ad alto contenuto di sodio, che se consumato in eccesso può aumentare il rischio di pressione alta e altre malattie correlate.
- Intolleranza al lattosio: come tutti i latticini, contiene lattosio. Le persone con intolleranza al lattosio possono sperimentare sintomi gastrointestinali come gonfiore, diarrea e crampi dopo aver consumato gorgonzola o altri latticini.
- Allergia al latte: le persone con allergia al latte dovrebbero evitare il gorgonzola e altri latticini, poiché possono causare reazioni allergiche come rash cutaneo, prurito, gonfiore e difficoltà respiratorie.





4.
Proprietà nutrizionali del Gorgonzola

 

Quante calorie contiene il gorgonzola? Quante proteine contiene il gorgonzola? Quanti grassi contiene il gorgonzola? Quanto calcio contiene il gorgonzola?



Nella tabella sottostante sono presenti la composizione chimica e il valore energetico per 100g di gorgonzola.

 

Nutriente

Quantità per 100g

Calorie

356 kcal

Carboidrati

2.34 g

- Zuccheri

0.36 g

Grassi Totali

28.74 g

- Grassi Saturi

18.54 g

Colesterolo

79 mg

Sodio

747 mg

Proteine

21.47 g

Fibre Alimentari

0 g

Vitamina A

996 IU

Vitamina E

0.55 mg

Vitamina K

2.3 mcg

Vitamina B1 (Tiamina)

0.027 mg

Vitamina B2 (Riboflavina)

0.44 mg

Vitamina B3 (Niacina)

0.04 mg

Vitamina B6

0.06 mg

Vitamina B12

0.65 mcg

Calcio

481 mg

Ferro

0.28 mg

Magnesio

23 mg

Fosforo

392 mg

Potassio

256 mg

Zinco

2.48 mg

Rame

0.021 mg

Manganese

0.031 mg

Selenio

12.5 mcg

 


5. Ricetta Cremosa e Deliziosa con il Gorgonzola



"Pasta al Gorgonzola e Pera"



Questa deliziosa ricetta unisce la cremosità del Gorgonzola alla dolcezza delle pere mature, creando un'esplosione di sapori che conquisterà i vostri sensi. Seguite i nostri semplici passi e immergetevi in un'esperienza gastronomica indimenticabile. Buon viaggio nel mondo dei sapori con la pasta Gorgonzola e pere!






Tempo di preparazione

Preparzione: 15 minuti
Tempo di cottura: 5-10 minuti
Totale: circa 20-25 minuti


Ingredienti per 4 persone


- 400g di pasta fresca (tagliatelle, fettuccine,pappardelle, ecc.)
- 150 g di gorgonzola dolce
- 1 pera matura, tagliata a cubetti
- 100 ml di panna fresca
- 30 g di burro
- 30 g di formaggio Parmigiano Reggiano grattugiato
- Noci tritate qb
- Sale e pepe nero q.b



Istruzioni


1. Porta a ebollizione abbondante acqua salata in una pentola grande. Cuoci la pasta seguendo le istruzioni sulla confezione.
2. Nel frattempo, in una padella capiente, sciogli il burro a fuoco medio.
3. Aggiungi i cubetti di pera nella padella e cuocili per qualche minuto finché diventino morbidi ma non troppo sfatti. Aggiusta di sale e pepe nero a piacere.
4. Aggiungi il gorgonzola dolce tagliato a pezzetti nella padella con le pere. Mescola bene finché il formaggio si sarà sciolto completamente e si sarà amalgamato con le pere.
5. A questo punto, versa la panna fresca nella padella e mescola delicatamente per creare una crema vellutata.
6. Scolare la pasta al dente e aggiungere nella padella con la salsa al gorgonzola e pere.
7. Mantieni il fuoco medio-basso e amalgama la pasta con la salsa per un paio di minuti, in modo che assorba tutti i sapori.
8. Aggiungi il Parmigiano Reggiano grattugiato e mescola nuovamente per rendere il piatto ancora più cremoso.
9. Impiatta la pasta al gorgonzola e pere e cospargi ogni porzione con un pizzico di noci tritate.
10. Servi immediatamente e delizia i tuoi commensali con questa prelibatezza al gorgonzola e pere!


La pasta con Gorgonzola e pere è una sorprendente scoperta culinaria che combina sapientemente la ricchezza del Gorgonzola con la dolcezza succosa delle pere mature. Con una preparazione rapida e un sapore straordinario, questa ricetta promette di deliziare i palati più raffinati. Sperimentate questa deliziosa combinazione e create momenti indimenticabili a tavola con la pasta Gorgonzola e pere. Buon appetito!

Recensioni certificate

Sappiamo come rendervi felici