3478407520 - dal Lunedì al Venerdì: 10:00 - 13:00 / 17:00 - 19:30

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Spedizioni gratuite oltre i 80,01 €

Reflusso Gastroesofageo

Cos'Ŕ? quali sono i sintomi, le cause e i rimedi.

In questo articolo troverai….

 

  • Cos'è il reflusso gastroesofageo?
  • Sintomi del reflusso gastroesofageo
  • Cause del reflusso gastroesofageo
  • Rimedi per contrastare il reflusso
  • Buone abitudini da seguire
  • Leaderfarma consiglia


Cos'è il reflusso gastroesofageo?


Il reflusso gastroesofageo (GERD) è un disturbo molto comune, che colpisce milioni di persone in tutto il mondo. Si tratta di un disturbo caratterizzato da rigurgiti acidi e bruciore allo stomaco, che può essere molto fastidioso. In questo articolo parleremo nel dettaglio di cosa è il reflusso gastroesofageo, quali sono i suoi sintomi, le sue cause e i rimedi più efficaci contro questa condizione.

 

Quali sono i sintomi del reflusso gastroesofageo?


I sintomi più comuni del reflusso gastroesofageo sono:

  • rigurgito acido;
  • bruciore allo stomaco;
  • difficoltà a digerire.

Questi sintomi sono dovuti all'aumentata presenza di acidi nello stomaco, che risalgono fino all'esofago e causano irritazione e infiammazione. Il reflusso gastroesofageo può anche causare altri sintomi meno comuni come:

  • tosse;
  • capogiri;
  • dolore toracico.

 

Quali sono le cause del reflusso gastroesofageo?


Le cause del reflusso gastroesofageo possono essere diverse. In alcuni casi il problema è dovuto a una scorretta alimentazione, che può favorire la presenza di acidi nello stomaco. In altri casi invece il reflusso gastroesofageo è causato da problemi alla muscolatura dell'esofago o allo sfintere esofageo inferiore, che non riescono a chiudersi correttamente e lasciano fuoriuscire gli acidi dallo stomaco. Altre cause del reflusso gastroesofageo sono l'obesità, lo stress e alcuni farmaci.

 

Quali sono i rimedi contro il reflusso gastroesofageo?


I rimedi contro il reflusso gastroesofageo possono essere diversi, a seconda della causa che ha scatenato la condizione. In alcuni casi può essere sufficiente cambiare la propria alimentazione, eliminando cibi acidi o grassi dalla dieta. In altri casi invece è necessario assumere farmaci antinfiammatori o antiacidi per alleviare i sintomi del reflusso gastroesofageo. Esistono anche rimedi naturali contro il reflusso gastroesofageo come piante medicinali, malva, la camomilla e il miele.

 

Il reflusso gastroesofageo è un problema molto comune, che può essere molto fastidioso. Se soffrite di reflusso gastroesofageo è comunque importante consultare un medico per trovare la soluzione più adatta al vostro caso.

 

Buone abitudini da seguire


Alcuni cambiamento nello stile di vita possono prevenire e migliorare il reflusso:

  • Cercare di mantenere un peso-forma ideale;
  • Non fumare;
  • Evitare indumenti attillati: i vestiti che stringono sulla vita non aiutano;
  • Evitare cibi e bevande che scatenano bruciore di stomaco: limitare cibi grassi o fritti, salsa di pomodoro, alcol, cioccolato, menta, aglio, cipolla e caffeina;
  • Evitare pasti troppo abbondanti;
  • Evitare di coricarsi subito dopo aver mangiato.

Leaderfarma consiglia


I farmacisti di Leaderfarma.it per il reflusso gastroesofageo consigliano diversi prodotti molto utili per andare a contrastare il problema.

Cliccando sui prodotti che più vi interessano potrete visualizzare le relative schede-prodotto dettagliate, in modo da capire quale possa fare al caso vostro.
Inoltre è attiva la sezione " hai domande?" (sempre all'interno delle singole schede prodotto), attraverso la quale potrete chiederci qualsiasi cosa sul prodotto e/o disturbo sul quale avete delle curiosità.

Speriamo che queste informazioni ti siano state di aiuto continua a seguire il nostro blog e rimani aggiornato su tutte le nostre offerte.

 

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico.

 

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Recensioni certificate

Sappiamo come rendervi felici