3478407520 - dal Lunedì al Venerdì: 10:00 - 13:00 / 17:00 - 19:30

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Spedizioni gratuite oltre i 80,01 €

Miopia

Cos'Ŕ? quali sono i sintomi, le cause e i rimedi.

In questo articolo troverai….

 

  • Cos'è la miopia?
  • Cenni sulle caratteristiche dell'occhio
  • Quali sono i sintomi della miopia?
  • Quali sono le cause della miopia?
  • Classificazione della miopia
  • Cosa sono le diottrie?
  • Rimedi per la miopia
  • Prevenzione della miopia
  • Leaderfarma consiglia



Cos’è la miopia?


La miopia è un disturbo della vista che colpisce circa il 30% degli italiani. Si tratta di una condizione caratterizzata da un'eccessiva curvatura della cornea e da un'incapacità del cristallino di mettere a fuoco i raggi luminosi sulla retina.

La miopia è un disturbo della vista che viene diagnosticato quando la persona interessata presenta difficoltà a mettere a fuoco gli oggetti distanti. La causa principale di questo problema è un'eccessiva curvatura della cornea o un cristallino anomalo. Queste due condizioni causano rifrazione della luce in modo errato, rendendo difficile per il cervello interpretare bene ciò che si vede. La miopia è una condizione progressiva, il che significa che peggiorerà nel tempo se non viene curata.


Cenni sulle caratteristiche anatomiche dell'occhio


Prima di entrare nel dettaglio e spiegare le cause ed i sintomi dell'astigmatismo è etile fare alcuni cenni sulle caratteristiche anatomiche dell'occhio.

Il bulbo oculare è situato nella cavità orbitaria che lo custodisce e lo protegge.

La cornea è la parte anteriore dell'occhio e ha una forma sferica. Questa membrana trasparente e liscia funge da barriera protettiva per l'interno dell'occhio, permettendo alla luce di passare attraverso di essa. La cornea è molto sensibile al dolore ed è ricoperta da un film oleoso che la protegge dagli agenti esterni.

Dietro la cornea si trova il cristallino, un altro elemento importantissimo dell'occhio. Il cristallino è una sorta di lente che si trova nell' occhio e che permette di mettere a fuoco la luce sulla retina. La forma del cristallino cambia nel corso della vita, infatti, esso va incontro a un processo di invecchiamento detto presbiopia.

L'iride è la parte colorata dell' occhio ed è situata dietro il cristallino. L'iride ha un foro al centro chiamato pupilla: è proprio grazie alla pupilla che la luce entra nell' occhio e raggiunge la retina. La dimensione della pupilla varia a seconda della quantità di luce presente: se c'è poca luce, la pupilla si dilata per permettere alla maggior quantità di luce possibile di entrare nell' occhio, mentre se c'è molta luce, la pupilla si restringe per evitare che troppa luminosità danneggi la retina.

La retina è situata all'interno dell' occhio ed è una membrana molto sensibile alla luce. La retina trasforma la luce in impulsi elettrici che vengono inviati al cervello tramite il nervo ottico. Il cervello interpreta poi questi impulsi come un'immagine.

 

Quali sono i sintomi della miopia?


I sintomi della miopia sono abbastanza evidenti: la persona interessata avrà difficoltà a vedere bene gli oggetti distanti. In alcuni casi si può anche soffrire di mal di testa e affaticamento agli occhi. Se la miopia progredisce, i sintomi peggioreranno nel tempo. Spesso si sviluppa la tendenza a strizzare gli occhi nel cercare di vedere più chiaramente.


Quali sono le cause della miopia?


Le cause della miopia sono ancora poco chiare, ma si pensa che possano essere legate a fattori genetici e ambientali. Alcuni studi hanno infatti dimostrato che la miopia è più comune in alcune famiglie, il che suggerisce una componente ereditaria. Altri fattori che sembrano influenzare lo sviluppo della miopia sono l'età (è più comune nei bambini e negli adolescenti), la mancanza di esposizione alla luce solare e il tempo trascorso davanti ai video o alle altre fonti di luce artificiale.

A livello della struttura oculare questo disturbo è causato da:

  • Potere refrattivo del cristallino eccessivo;
  • Lunghezza maggiore del normale del bulbo oculare;
  • Curvatura della cornea o del cristallino maggiore del normale.


Classificazione della miopia


L’oculista andrà a misurare l’entità della miopia attraverso la lente divergente, uni strumento che permette di correggere il vizio di rifrazione.

La miopia è classificata come:

  • Lieve, se va da 0 a 3 diottrie
  • Moderata, se va da 3 a 6 diottrie
  • Elevata, se è maggiore di 6 diottrie.


Cosa sono le diottrie?


Le  diottrie sono l'unità di misura del potere di rifrazione di un sistema ottico, ovvero esprimono la capacità di una lente di modificare le direzioni dei raggi luminosi in modo che possano formare un'immagine nitida e precisa.

Questo parametro è molto utile nella preparazione di occhiali correttivi. Il valore espresso può essere positivo o negativo.

Le lenti positive vengono utilizzate ad esempio per la correzione della ipermetropia e della presbiopia e lenti negative per la miopia.


Rimedi per la miopia


I rimedi per la miopia
sono principalmente legati all'uso di occhiali o lenti a contatto. Questi dispositivi correggono la rifrazione della luce, permettendo alla persona di vedere bene sia da vicino che da lontano. In alcuni casi è possibile ricorrere alla chirurgia laser per correggere la curvatura della cornea.

La chirurgia refrattiva, ad esempio, consiste nell'asportazione di una piccola parte di tessuto corneale in modo da modificarne la curvatura e permettere ai raggi luminosi di convergere nel punto giusto sulla retina.

 

Prevenzione della miopia


Per la prevenzione della miopia è consigliato un controllo periodico della vista. Rivolgersi ad un oculista già ad un’età precoce (3/4 anni), può essere molto utile in termini di prevenzione del disturbo.

 

In conclusione, la miopia è un disturbo della vista molto comune che può causare diversi problemi alla persona interessata. Se soffrite di miopia o se pensate di avere questo problema, consultate il vostro medico per una diagnosi accurata e per trovare la soluzione migliore per voi. Ricordate che la miopia è una condizione progressiva, quindi è importante agire tempestivamente per evitare che peggiori. Con un po' di impegno e di attenzione, la miopia può essere facilmente controllata e non dovrebbe causare problemi significativi alla vostra vita quotidiana.

Leaderfarma consiglia


Per aiutarti a contrastare questo disturbo i farmacisti di Leaderfarma.it consigliano alcuni ottimi prodotti che potrai trovare in fondo all'articolo.

Cliccando sui prodotti che più vi interessano potrete visualizzare le relative schede-prodotto dettagliate, in modo da capire quale possa fare al caso vostro.
Inoltre è attiva la sezione "hai domande?" (sempre all'interno delle singole schede prodotto), attraverso la quale potrete chiederci qualsiasi cosa sul prodotto e/o disturbo sul quale avete delle curiosità.


Speriamo che queste informazioni ti siano state di aiuto continua a seguire il nostro blog e rimani aggiornato su tutte le nostre offerte.

 

Tutte le informazioni contenute in questo articolo sono fornite a solo scopo informativo, in nessun caso costituiscono la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Come specificato in ogni articolo se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico.

 

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Recensioni certificate

Sappiamo come rendervi felici