3478407520 - dal Lunedì al Venerdì: 10:00 - 13:00 / 17:00 - 19:30

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Spedizioni gratuite oltre i 80,01 €

Ipotiroidismo

Cos'Ŕ? quali sono i sintomi, le cause e i rimedi.

In questo articolo troverai….

 

  • Cos'è l'ipotiroidismo?
  • Cos'è la tiroide?
  • Quali sono le cause dell'ipotiroidismo?
  • Quali sono i sintomi dell'ipotiroidismo?
  • Come diagnosticare l'ipotiroidismo
  • Trattamento dell'ipotiroidismo
  • Conclusioni
  • Leaderfarma consiglia



Cos'è l'ipotiroidismo?


L'ipotiroidismo
è una sindrome dovuta all'azione insufficiente da parte degli ormoni sintetizzati dalla tiroide che non riescono quindi asoddisfare le esigenze dell'organismo. Quando la tiroide non funziona in modo corretto, può causare diversi problemi di salute. In questo articolo vi spiegheremo cos'è l'ipotiroidismo, quali sono i suoi sintomi e le sue cause, e vi daremo anche alcuni consigli su come contrastarlo.


Cos'è la tiroide?


Prima di capire quali sono le caratteristiche di questo disturbo è importante capire cos'è la tiroide e quali sono le sue funzioni principali.

La tiroide è una piccola ghiandola situata nella parte anteriore del collo, sotto il pomo d'Adamo. Questa ghiandola ha la forma di un lobo e pesa circa 20 grammi. La tiroide produce ormoni che regolano il metabolismo e influenzano tutte le cellule dell'organismo.

La tiroide è una ghiandola endocrina che produce due ormoni principali, la triiodotironina (T₃) e la tiroxina (T₄). Questi ormoni sono fondamentali per il metabolismo dell'energia e per la regolazione delle funzioni di molti organi. La tiroide è anche responsabile della produzione di calcitonina, un altro ormone che controlla il metabolismo del calcio nel corpo.


Quali sono le cause dell'ipotiroidismo?


L'ipotiroidismo è una condizione in cui la tiroide non produce abbastanza ormoni. Questo può accadere per diversi motivi, tra cui:

 

  • La malattia di Hashimoto, una condizione autoimmune in cui il sistema immunitario attacca erroneamente la tiroide;
  • Iodio insufficiente nella dieta. Lo iodio è un minerale essenziale per la normale funzionalità della tiroide; se manca lo iodio, la ghiandola tiroidea non può sintetizzare i suoi ormoni e insorge ipotiroidismo;
  • Farmaci come il litio e l'amiodarone, che possono interferire con la funzionalità della tiroide;
  • Alcune procedure chirurgiche, come la rimozione parziale o totale della tiroide.

 

Quali sono i sintomi dell'ipotiroidismo?

 

I sintomi dell'ipotiroidismo sono molto variabili e possono includere:

  • Stanchezza e debolezza;
  • Sensazione di freddo;
  • Depressione;
  • Perdita di capelli;
  • Gonfiore e aumento di peso;
  • Problemi di memoria e concentrazione;
  • Infertilità o cicli mestruali irregolari;
  • Stipsi;
  • Prurito o secchezza della pelle;
  • Alterazioni del ritmo cardiaco o battito cardiaco irregolare.

 

Come diagnosticare l'ipotiroidismo?


Semplici esami del sangue con misurazione dei livelli di TSH e degli ormoni tiroidei (in particolare la tiroxina, FT4) permettono di diagnosticare facilmente l'ipotiroidismo anche nelle forme iniziali.

L'ecografia tiroidea ed il dosaggio nel sangue degli anticorpi anti-tiroide costituiscono un utile completamento, soprattutto nelle forme autoimmuni.


Trattamento dell’ipotiroidismo


Una volta diagnosticato l'ipotiroidismo, il trattamento consiste nell'assumere regolarmente farmaci che contengono ormoni tiroidei sintetici per sostituire quelli naturalmente prodotti dalla ghiandola tiroidea. Questo trattamento è generalmente efficace nei pazienti e può essere continuato per tutta la vita.


Conclusioni


In conclusione, l'ipotiroidismo è un disturbo che colpisce la tiroide, causando diversi problemi di salute. Se siete preoccupati per i sintomi dell'ipotiroidismo, consultate il vostro medico per una diagnosi accurata. Il trattamento consiste nell'assumere regolarmente farmaci che contengono ormoni tiroidei sintetici per sostituire quelli naturalmente prodotti dalla ghiandola tiroidea. Questo trattamento è generalmente efficace nei pazienti e può essere continuato per tutta la vita.

 

Speriamo che questo articolo vi sia stato utile e vi abbia fornito tutte le informazioni necessarie sull'ipotiroidismo. Se avete altre domande o preoccupazioni, non esitate a contattare il vostro medico o un professionista della salute qualificato.


Leaderfarma consiglia


Per aiutarti a contrastare questo disturbo i farmacisti di Leaderfarma.it consigliano alcuni ottimi prodotti che potrai trovare in fondo all'articolo.

Cliccando sui prodotti che più vi interessano potrete visualizzare le relative schede-prodotto dettagliate, in modo da capire quale possa fare al caso vostro.
Inoltre è attiva la sezione "hai domande?" (sempre all'interno delle singole schede prodotto), attraverso la quale potrete chiederci qualsiasi cosa sul prodotto e/o disturbo sul quale avete delle curiosità.


Speriamo che queste informazioni ti siano state di aiuto continua a seguire il nostro blog e rimani aggiornato su tutte le nostre offerte.

 

Tutte le informazioni contenute in questo articolo sono fornite a solo scopo informativo, in nessun caso costituiscono la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Come specificato in ogni articolo se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico.

 

Recensioni certificate

Sappiamo come rendervi felici