3478407520 - dal Lunedì al Venerdì: 10:00 - 13:00 / 17:00 - 19:30

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Spedizioni gratuite oltre i 80,01 €

Eritema solare

Cos'Ŕ? quali sono i sintomi, le cause e i rimedi.

In questo articolo troverai …..





Cos'è l'eritema solare?


L'eritema solare è un disturbo infiammatorio che colpisce la pelle, causato dall'esposizione eccessiva ai raggi del sole. Si manifesta soprattutto con arrossamento, bruciore e prurito, ed è particolarmente comune tra le persone che trascorrono molto tempo al sole. In questo articolo vi spiegheremo quali sono i sintomi, le cause e i rimedi per contrastare l'eritema solare!


Quali sono i sintomi dell'eritema solare?


I sintomi dell'eritema solare sono principalmente legati alla pelle:

  • arrossamento;
  • bruciore;
  • prurito.

L'arrossamento è dovuto all'espansione delle piccole vene superficiali della pelle, causata dall'aumento del flusso sanguigno. Il bruciore e il prurito sono invece dovuti all'irritazione della pelle causata dai raggi ultravioletti.


Nei casi più gravi l'eritema solare può manifestarsi con:


  • edema cutaneo (gonfiore localizzato);
  • bolle e vescicole e successiva desquamazione desquamazione;
  • brividi;
  • febbre;
  • mal di testa;
  • alterazione del colre delle urine, che diventano di colore più scuro.


Quali sono le cause dell'eritema solare?


Le cause principali dell'eritema solare sono l'esposizione eccessiva al sole e la sensibilità individuale alla luce. L'esposizione eccessiva al sole è la causa principale di eritema solare, soprattutto se non si utilizza una protezione adeguata. La sensibilità individuale alla luce può invece essere dovuta a fattori genetici o a condizioni della pelle come eczema o psoriasi.


Quali sono i rimedi per contrastare l'eritema solare?


I rimedi per contrastare l'eritema solare sono principalmente legati all'utilizzo di prodotti per la protezione solare e all'evitare l'eccessiva esposizione al sole. I prodotti per la protezione solare devono essere scelti in base alla propria sensibilità alla luce e al fattore di protezione solare (SPF). L'evitamento dell'esposizione eccessiva al sole è invece un rimedio fondamentale per prevenire l'eritema solare, soprattutto nei periodi più caldi dell'anno.


Eritema solare nei bambini


I bambini sono molto esposti all'eritema solare perché la cute si protegge attraverso la melanina, che si accumula nelle cellule più superficiali della pelle con il passare degli anni.

Più del 50% ti tutta l'esposizione solare durante la vita di una persona avviene durante l'infanzia, per questi motivi è fondamentale proteggere la pelle dei bambini in maniera molto accurata. Nei primi 6 mesi di vita i bambini non devono essere per nessun motivo esposti ai raggi solari, in particolare bisogna evitare l'esposizione nelle ore più calde (es. dalle 10 del mattino alle 16), nelle ore diurne infatti i raggi UV sono più dannosi. L’infiammazione della cute è infatti molto delicata in età pediatrica e, qualora compaia, aumenta di molto il rischio di andare incontro a tumori della pelle nelle età successive.

Appena notate sintomi riconducibili ad un'eccessiva esposizione solare contattate immediatamente il pediatra.


Come evitare l'eritema solare?


La prevenzione dal sole è la miglior difesa contro l’eritema. È importante usare la crema protettiva, evitare le ore più calde della giornata e indossare capi protettivi come cappelli e parei. Oltre ai tradizionali accorgimenti la prevenzione passa anche per l’alimentazione. Per questo è opportuno assumere carotenoidi ( beta-carotene) naturali almeno un mese prima dell’esposizione al sole ,  contenuto in albicocche, angurie, meloni e carote – e il Licopene presente nei pomodori. Questi alimenti forniscono il giusto apporto di melanina al corpo e lo proteggono dall’insorgere di scottature, eritemi e anomalie.


Diagnosi dell'eritema solare


In caso di un eritema solare molto esteso e fastidioso, accompagnato da infiammazione, è molto importante rivolgersi al proprio medico che, oltre a prescrivere la cura più adeguata, può eventualmente escludere la presenza di altri disturbi che presentano sintomi molto simili a quelli dell'eritema solare.


Consigli utili per la guarigione


Per una più rapida e corretta guarigione dell'eritema solare, è indicato osservare qualche regola:

  • Evitare di esporsi ai raggi solare nei giorni successivi alla comparsa dei sintomi dell'eritema solare. Evitare naturalmente anche l'esposizione a ragi UV artificiali (lampade o docce solari).
  • Evitare di grattarsi e resistere alla forte sensazione di prurito;
  • Evitare di toccare o manipolare le bolle che di sono formate o l’eventuale desquamazione della pelle, queste operazioni potrebbero facilitare infezioni;
  • Dopo essersi lavati si consiglia per asciugarsi di tamponare la pelle umida anziché strofinare ad esempio asciugamani ruvidi;
  • Fino alla completa guarigione, non utilizzare esfolianti, peeling o scrub: questi prodotti potrebbero aumentare l'irritazione cutanea.

 

L'eritema solare è un disturbo fastidioso ma, fortunatamente, non pericoloso. Seguendo i nostri consigli su come contrastarlo, potrete evitare di soffrirne! Ricordate sempre di proteggervi dal sole e di evitare l'esposizione eccessiva al sole, soprattutto nei periodi più caldi dell'anno.


Leaderfarma consiglia


Per aiutarti a contrastare questo disturbo i farmacisti di Leaderfarma.it consigliano alcuni ottimi prodotti che potrai trovare in fondo all'articolo.

Cliccando sui prodotti che più vi interessano potrete visualizzare le relative schede-prodotto dettagliate, in modo da capire quale possa fare al caso vostro.
Inoltre è attiva la sezione "hai domande?" (sempre all'interno delle singole schede prodotto), attraverso la quale potrete chiederci qualsiasi cosa sul prodotto e/o disturbo sul quale avete delle curiosità.


Potrebbero interessarti anche i nostri articoli blog:


Capelli al mare: quali sono i solari per capelli migliori?


Come utilizzare gli integratori solari per un’abbronzatura duratura


Creme solari viso: quando scegliere l’alta protezione?


Speriamo che queste informazioni ti siano state di aiuto continua a seguire il nostro blog e rimani aggiornato su tutte le nostre offerte.

 

Tutte le informazioni contenute in questo articolo sono fornite a solo scopo informativo, in nessun caso costituiscono la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Come specificato in ogni articolo se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico.

 

 

 

 

Recensioni certificate

Sappiamo come rendervi felici