Informiamo la gentile clientela che per problematiche operative legate all’emergenza covid19, momentaneamente, non verranno effettuati consegne nelle province di Bergamo e Brescia. Ci scusiamo per il disagio.

Cura della pelle

Cura della pelle

Caratteristiche, bisogni, azioni quotidiane

07/02/2020 11:45:00 | Leaderfarma

Cura della pelle: caratteristiche, bisogni, azioni quotidiane

La nostra pelle possiede delle specifiche caratteristiche e presenta determinati bisogni. Ogni giorno possiamo prendercene cura al meglio, ma per farlo occorrono le giuste informazioni. In questo articolo verranno affrontati i punti focali dell’argomento, la struttura dell’epidermide, le azioni quotidiane che la riguardano, per permettere ad ognuno di soddisfare appieno le esigenze della propria pelle.

L’importanza della pelle

Il punto focale da tenere presente è il seguente: la pelle è un organo. Anche se forse non tutti ne sono a conoscenza, la nostra pelle è un organo al pari di cuore e cervello e, anzi, è l’organo più esteso che possediamo, dato che rappresenta il 15% della nostra massa corporea. Inoltre, altro fattore importante, è la prima linea difensiva contro gli agenti del mondo esterno. Queste informazioni possono permettere di comprendere meglio perché è necessario prendersi cura dell’epidermide. Allo stesso modo di come ci si interessa alla salute dello stomaco e del cuore, occorre interessarsi anche della salute della pelle, in quanto ricopre la funzione di scudo per tutto il nostro corpo.

Le nostre azioni quotidiane di protezione

Precisati questi aspetti, è bene volgere l’attenzione alle azioni che normalmente svolgiamo verso la nostra pelle.

Detersione

La detersione è la prima fase fondamentale. Per detersione si intende l’utilizzo di prodotti, quali ad esempio il latte detergente, che permettono di purificare la pelle dalle impurità. Al mattino è necessario ripulire la pelle dalle scorie dell’attività notturna, poiché durante la notte si attiva il massimo ricambio cellulare e questo processo produce impurità che devono essere eliminate. Alla sera la detersione è di nuovo fondamentale perché durante la giornata la cute ha raccolto pulviscolo, smog e sporcizia in genere, per questo motivo è indispensabile detergerla nuovamente, badando anche a rimuovere accuratamente gli eventuali residui di trucco. Prima di passare alla fase successiva occorre prestare un momento di attenzione a come ci si asciuga il viso: è bene tamponarlo e non sfregarlo con l’asciugamano, in questo modo si lascerà la pelle idratata e non si causeranno irritazioni.

Tonificazione

Questo è un passaggio altrettanto importante quanto la detersione, anche se spesso e facilmente non viene considerato. Dopo aver deterso il viso è necessario applicare un tonico per i seguenti motivi. Innanzitutto è essenziale per ristabilire il naturale PH della pelle, preparandola, in questo modo, ad essere ricettiva verso la crema, inoltre contribuisce a rinfrescarla ed è coadiuvante nella rimozione delle ultime impurità. Senza l’utilizzo del tonico la pelle potrebbe impiegare fino a due ore di tempo prima di iniziare ad assorbire la crema, limitandone quindi molto gli effetti benefici.

Idratazione

A questo punto del processo di “cura delle pelle” si instaura l’utilizzo di una crema idratante. Questo perché le cellule dell’epidermide sono state pulite, hanno ristabilito il proprio PH e ora hanno bisogno di nutrienti, nutrienti che dovremo fornire tramite l’applicazione di una crema idratante.

 

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...