5%
di sconto extra se acquisti prima di

3478407520 - dal Lunedì al Venerdì: 10:00 - 13:00 / 17:00 - 19:30

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Spedizioni gratuite oltre i 80,01 €

Cos’è la prostatite e come combatterla?

Cos’è la prostatite e come combatterla?

La prostatite attacca, più o meno gravemente, circa il 50% degli uomini. Ecco i consigli di Leaderfarma.

28/07/2021 15:43:00 | Leaderfarma

Sempre più spesso, purtroppo, si sente parlare di prostatite, ovvero una infiammazione della prostata, o meglio della ghiandola prostatica, che attacca circa il 50 % degli uomini sessualmente attivi. La fascia d’età più colpita è quella che comprende uomini tra i 45 e i 50 anni. La prostatite batterica di tipo acuto può attaccare facilmente i condotti deferenti, i testicoli e gli epidimi, compromettendo quindi non solo una regolare attività sessuale, ma anche una fuoriuscita indolore dell’urina. Vediamo insieme i consigli di Leader Farma per quanto riguarda la cura della prostatite.

Come è possibile rintracciare le cause della prostatite?

Per quanto concerne la prostatite cronica le cause non sono facilmente rintracciabili. Possiamo fare un esame delle urine, oppure dello sperma, per cercare di avere informazioni che potranno essere utili, anche se non sarà possibile attraverso questa strada rilevare eventuali presenze batteriche. Nei casi migliori e più facilmente risolvibili la prostatite può presentarsi come risposta ad uno stress eccessivo oppure ad uno sforzo fisico estremo.

Come si cura la prostatite?

La prostatite non cronica può essere curata adottando differenti rimedi:

  • farmaci anti-infiammatori;
  • bagni caldi;
  • cambiare le abitudini alimentari in funzione di un maggior benessere;
  • apporto maggiore di acqua o liquidi durante la giornata (circa 2 litri o più);
  • assunzione di specifici integratori alimentari.

Ci sono poi casi in cui la prostatite batterica è cronica e ad uno stadio avanzato; in questi casi è necessario un consulto medico per discutere di un’eventuale operazione.

.

Integratori per la prostata: perché assumerli

Gli integratori alimentari per la prostata servono a favorire il drenaggio e a sfiammare, grazie alla presenza di selenio e zinco. La loro assunzione regolare permette di prevenire e in alcuni casi curare le problematiche prostatiche, soprattutto se derivanti da carenze alimentari o situazioni di stress. Il tutto grazie alla ricca presenza di estratti vegetali naturali. Ecco i consigli di Leaderfarma.

Pool Pharma Urogermin Prostata Softgel: compresse softgel ricche di selenio, zinco, licopene, estratto di avocado e soia, contribuisce molto al corretto drenaggio dell’urina e a far scemare gradualmente l’infiammazione della ghiandola prostatica.

Abros Prostavir 30 Compresse: compresse ottime per la prostatite con semi di zucca, zinco, selenio, licopene e proprietà antiossidanti (Vitamina E).

Vegetal Progress Prostabal 60 Capsule: con sabal serrulata, completamente di origine naturale, aiuta in modo decisamente efficace a combattere i sintomi legati alla prostatite, anche quelli più gravi.

Multinutrient Fitoprostat 60 Capsule Vegetali: 60 capsule vegetali con palma nana, licopene, vitamina C e beta-carotene, aiuta a ripristinare il corretto funzionamento della ghiandola prostatica.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Recensioni certificate

Sappiamo come rendervi felici