3478407520 - dal Lunedì al Venerdì: 10:00 - 13:00 / 17:00 - 19:30

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Spedizioni gratuite oltre i 80,01 €

Clarema « - Foglietto illustrativo

Clarema 1 % crema






Indice del foglietto illustrativo:

1. Che cos’è Clarema e a cosa serve
2. Cosa deve sapere prima di usare Clarema
3. Come usare Clarema
4. Possibili effetti indesiderati
5. Come conservare Clarema
6. Contenuto della confezione e altre informazioni




1. CHE COS’È CLAREMA E A COSA SERVE


A cosa serve Clarema? Perchè si usa?


Clarema
contiene il principio attivo eparan solfato ed è un medicinale con attività antivaricosa (contro la formazione delle vene varicose) e vasoprotettrice (con azione protettiva dei vasi sanguigni).



Clarema è utilizzato per il trattamento locale di:


  • Flebotrombosi (presenza di coaguli di sangue all'interno delle vene).
  • Tromboflebiti (infiammazioni delle vene con conseguente formazione di coaguli di sangue).
  • Ectasie venose (dilatazione delle vene) degli arti inferiori.
  • Affezioni cutanee (della pelle) di origine vascolare come periflebiti superficiali (infiammazioni del tessuto connettivo che circonda le vene), edema infiammatorio (accumulo di liquidi dovuto ad un’infiammazione), dermatite da stasi (infiammazione superficiale della pelle).
  • Ematomi traumatici (accumuli di sangue in un organo o in un tessuto a seguito di un trauma).
  • Patologia post-flebitica degli arti (insieme delle manifestazioni cliniche tardive conseguenti ad un processo trombotico che abbia interessato il sistema venoso profondo di un arto).




2. COSA DEVE SAPERE PRIMA DI USARE CLAREMA



Quando non deve assumere Clarema


Non usi Clarema



  • Se è allergico al principio attivo (eparan solfato) o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6).
  • Se è allergico all’eparina e agli eparinoidi (farmaci ad azione anticoagulante).
  • In caso di sanguinamento, su ferite aperte e sulle mucose, nonché su sedi di infezioni in caso di processi suppurativi (infiammazioni con produzione di pus).



Avvertenze e precauzioni nell'uso di Clarema



Cosa deve sapere prima di prendere Clarema


Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare Clarema.
L'impiego di Clarema in presenza di fenomeni emorragici (perdita di sangue dai vasi) deve essere attentamente valutato.
Interrompa subito il trattamento se si verificano fenomeni di sensibilizzazione (abnorme reattività verso il prodotto).
L'uso, specie se prolungato, di tutti i prodotti per uso topico (locale) può dare origine a fenomeni di questo tipo (vedere paragrafo 4 “Possibili effetti indesiderati”).
Tenere il Clarema dalla vista e dalla portata dei bambini.



Altri medicinali e Clarema


Quali medicinali o alimenti possono influenzare l'effetto di Clarema o esserne influenzati?


Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale.
Non sono stati effettuati studi d’interazione. Non sono note interazioni o incompatibilità con altri medicinali.



Uso di Clarema durante la gravidanza e l'allattamento


Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di usare questo medicinale.
Se è in stato di gravidanza utilizzi Clarema solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.
Esistono informazioni insufficienti sull’escrezione di Eparan solfato nel latte materno.
Il rischio per i neonati/lattanti non può essere escluso.
Se sta allattando utilizzi Clarema solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.



Guida di veicoli e utilizzo di macchinari quando si assume Clarema


Clarema crema non altera o altera in modo trascurabile la capacità di guidare veicoli edi utilizzare macchinari.
Clarema contiene metile p-idrossibenzoato e propile p-idrossibenzoato che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate).







3. COME USARE CLAREMA


Usi Clarema seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

Per aprire la prima volta il tubo, perforare la membrana protettiva del tubo utilizzando il perforatore contenuto nella parte superiore del tappo di chiusura.
Spalmi un’opportuna quantità di crema sulla zona della pelle interessata e sulle zone vicine, massaggiando leggermente fino a completo assorbimento.
Ripeta l’applicazione di Clarema 2 - 3 volte al giorno.



Se usa più Clarema di quanto deve

Non sono stati riportati casi di sovradosaggio.
In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Clarema avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale.
Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di Clarema, si rivolga al medico o al farmacista.



4. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI DI CLAREMA


Quali sono gli effetti collaterali di Clarema?


Come tutti i medicinali, Clarema può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.
Durante il trattamento con Clarema possono verificarsi eruzioni cutanee e orticaria. Non è possibile stimare la frequenza di tali effetti in quanto non sono disponibili dati sufficienti.
L’uso, specie se prolungato, di prodotti per uso topico, può dare origine a fenomeni irritativi e di sensibilizzazione;
in tale evenienza interrompere il trattamento ed istituire una terapia idonea (vedere “Avvertenze e precauzioni”).



Segnalazione degli effetti indesiderati di Clarema


Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite l’Agenzia Italiana del Farmaco.
Segnalando gli effetti indesiderati può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di Clarema.



5. COME CONSERVARE CLAREMA


Indicazioni per la corretta conservazione di Clarema


Conservi Clarema fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.
Non usi Clarema dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese e al prodotto integro correttamente conservato.
Non sono richieste particolari precauzioni per la conservazione.
Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.



6. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE E ALTRE INFORMAZIONI



Principio attivo ed eccipienti di Clarema


Cosa contiene Clarema?




100 g di crema contengono: 👈


Principio attivo: eparan solfato 1 g.
Eccipienti: palmitostearato di etilenglicole e polietilenglicole; gliceridi saturi poliossietilenati; olio di vaselina; metile p-idrossibenzoato; propile p-idrossibenzoato; acqua depurata.



Descrizione dell’aspetto di Clarema e contenuto della confezione


Crema, di colore bianco, contenuta in tubo di alluminio flessibile con tappo a vite da 30 g.



Titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio e produttore di Clarema


FARMACEUTICI DAMOR S.p.A.
Via E. Scaglione, 27 - 80145 Napoli.



Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il:


Documento reso disponibile da AIFA il 28/09/2022.


👉Ulteriori informazioni sul prodotto  sono disponibili consultando il riassunto delle caratteristiche del prodotto.


Fonte dell'articolo: Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco).

Tutte le informazioni contenute in questo articolo sono fornite a solo scopo informativo, in nessun caso costituiscono la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Come specificato in ogni articolo se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico.
Attenzione: i foglietti illustrativi potrebbero essere incompleti e/o non aggiornati. Per qualsiasi informazione più approfondita sul medicinale consultare il medico.

Recensioni certificate

Sappiamo come rendervi felici