3478407520 - dal Lunedì al Venerdì: 10:00 - 13:00 / 17:00 - 19:30


Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!


Registrati sul nostro sito ed iscriviti alla newsletter, riceverai subito uno sconto extra del 3%!!

Spedizioni gratuite oltre i 80,01 €

Banana - Alimenti

Scopri come le banane possono migliorare la tua salute grazie alle loro vitamine, minerali e fibre essenziali.

BANANA

 

 

1. Definizione e origini della Banana
2. Varietà di Banana
3. Benefici e controindicazioni della Banana
4. Proprietà nutrizionali della Banana
5. Ricetta con Banana Semplice, Gustosa e Senza Glutine: "Pancakes Leggeri alla Banana"
6. Domande frequenti sulla Banana

 

 

1. Definizione e origini della Banana



Che cos'è la Banana?
 


La banana
è il frutto del banano, una pianta erbacea appartenente al genere Musa (Famiglia Musaceace). È di dimonesioni variabili dai 10 ai 20cm a seconda della specie, cresce in gruppi chiamati mani, e l’insieme di più banane forma il cosiddetto “casco”.

Quando giunge a maturazione, la banana presenta una buccia gialla o a chiazze di colore marrone, con polpa dolce e di colore giallo miele; acerba è verde e ha polpa bianca, ricca di amidi non ancora trasformati in zuccheri.
La parola banana potrebbe venire dall'arabo banan, che significa "dito",ma si ritiene più probabile che derivi da una lingua dell'Africa occidentale subsahariana, forse dalla parola della lingua wolof banaana.



Quali sono le origini della Banana? 



La banana è originaria delle regioni tropicali del Sud-est asiatico, in particolare delle zone che comprendono l'attuale Indonesia, Malaysia e Filippine. La coltivazione della banana risale a migliaia di anni fa, e la frutta è stata uno degli alimenti base per molte popolazioni indigene di queste regioni.

La diffusione della banana in tutto il mondo è iniziata nel corso dei secoli grazie all'espansione delle rotte commerciali e alla colonizzazione europea. Durante l'era delle esplorazioni marittime nel XV secolo, i portoghesi introdussero la banana nelle isole Canarie, da dove si diffuse rapidamente in tutta l'America Latina e nei Caraibi.
Successivamente, i colonizzatori spagnoli portarono la banana nelle Americhe, e nel corso del XIX secolo, grazie alla costruzione di ferrovie e alla rivoluzione dei trasporti, la banana divenne un prodotto esportato su larga scala. Le grandi piantagioni di banane furono sviluppate in paesi come Costa Rica, Honduras, Colombia e Ecuador, che divennero importanti produttori e fornitori di banane per i mercati internazionali.
Negli ultimi decenni, la sua produzione si è estesa anche ad altri paesi tropicali, come le Filippine, l'India, il Brasile e diverse nazioni dell'Africa occidentale.
Oggi, la banana è una delle frutta più consumate al mondo e un'importante fonte di reddito per molti paesi produttori. 






2. Varietà di Banana



Quali sono le principali varietà di Banana? 


Le banane sono coltivate tutto l’anno nella fascia equatoriale del pianeta, ma individuare tutte le varietà di banana resta ancora molto difficile, nonostante i numerosi sforzi eseguiti dalla comunità scientifica nella classificazione di queste piante. Si stima che i tipi di banana esistenti in commercio siano oltre 1000.



Le più famose e facilmente reperibili sul mercato sono:


Banana Lakatan: spesso confusa con la meno famosa cultivar Lacatan, è una varietà di banana molto popolare nelle Filippine e nelle regioni del sud-est asiatico, ma poco diffusa in Europa. L'albero di questa specie ha grandi dimensioni e può raggiungere fino ai 10 metri di altezza, mentre i suoi frutti hanno una buccia spessa, sono molto dolci e assumono un colore giallo scuro quando completamente maturi. Nella lingua locale il termine lakatan indica anche uno sfizioso dessert che si prepara utilizzando questo tipo di banana.


Banana Cavendish
: boriginaria del Vietnam e della Cina ed è divenuta negli anni Cinquanta la varietà di banane più famosa e consumata nel mondo, a seguito dell'epidemia di Panama che decimò i raccolti delle cultivar reperibili all’epoca. Le banane Cavendish crescono massimo fino a 2,5 metri di altezza, mentre i suoi frutti gialli variano da 15 a 25 cm di lunghezza, pesano circa 120g e hanno una buccia molto sottile, che diventa nera con polpa mucillaginosa quando troppo matura.



Banana
Gros Michel: particolare varietà di banana molto nota e apprezzata negli Stati Uniti ed è stata la prima ad essere esportata in massa fino a metà del secolo scorso, seguita dall’arrivo delle Cavendish, più resistenti alle malattie e alle lunghe tratte del commercio internazionale. Questo frutto, conosciuto anche come Big Mike, ha una buccia tipicamente più spessa e una maggiore dolcezza e cremosità rispetto alla maggior parte della frutta gialla reperibile sul mercato. Ad oggi la banana Gros Michel risulta in via di estinzione ed è possibile trovarla nei mercati del sudest asiatico, dove è prodotta, in Cina, in Giappone e negli Stati Uniti.



Banana rossa:
 è un frutto esotico di origine indiana, conosciuto in tutto il mondo e prodotto nelle aree tropicali di Thailandia, Costa d'Avorio, Costa Rica, Colombia e Ecuador. Le banane rosse sono un particolare tipo di banana famoso principalmente per il suo grande apporto di vitamine, sostanze nutritive e sali minerali, mentre la bellezza della pianta che produce questo frutto è spesso apprezzata per fini ornamentali. Ironia della sorte vuole che l’inconfondibile colore rosso-marrone di questa varietà caratterizzi solo la buccia e non la polpa, che proprio come nelle altre banane è di colore giallo chiaro tendente all’avorio. La red banana, o roja, ha una forma piccola e tozza e fa del suo dolce retrogusto di lampone un’altra sua forte peculiarità sulle nostre tavole.


Banana Blue Java
, o Banana Blu: è considerata come il frutto esotico per eccellenza e proviene dai mercati di Paesi quali Hawaii, Australia, America Centrale e isole Fiji. La Blue Java è un frutto tropicale di piccole dimensioni che resiste alle temperature fredde ed è famosa nel mondo per essere la banana più dolce, con il suo gradevolissimo gusto di vaniglia. Inconfondibile è anche il colore della buccia, che si presenta blu-verdastra quando la banana è acerba e tende al verde-giallo quando perfettamente matura. Questa varietà rara ed esotica è conosciuta come banana gelato, grazie alla consistenza della polpa cremosa e al suo sapore vanigliato apprezzato anche in frullati e frappè.



Banana Lady Finger
: varietà di banana più piccola è conosciuta con il nome Lady finger ed è molto apprezzata per la sua buccia gialla sottile e il suo sapore fruttato cremoso simile a quello di una mela: queste sue caratteristiche, unite alle dimensioni ridotte di circa 10-12 cm, ne fanno uno spuntino sano e veloce comodo da portare con sé e particolarmente nutriente. La Lady Fingers, o baby banana, è considerata frutto nazionale in Cambogia e il suo consumo è diffusissimo nelle Hawaii e in Australia, abbastanza raro in Europa.



Platano
(Musa paradisiaca): frutto di forma simile alla banana, ma a sezione triangolare e di dimensioni maggiori, è dotato di una buccia spessa e dura di colore verde intenso. Cresce nelle aree calde e umide di Africa, Malesia, India, America Centrale e Venezuela, vengono consumati principalmente cotti.

 



3. Benefici e controindicazioni della Banana

 

A cosa fa bene mangiare la banana? Quali sono i benefici della banana? Quando è consigliato mangiare la banana?


La banana è un frutto altamente nutriente e offre diversi benefici per la salute, quali:




1) Ricca di nutrienti:
le banane sono un'ottima fonte di vitamine e minerali essenziali. Sono particolarmente ricche di vitamina C, vitamina B6, potassio, magnesio e fibre dietetiche. Questi nutrienti svolgono un ruolo importante nel mantenimento della salute generale dell'organismo.



2) Apporto di energia:
le banane sono ricche di carboidrati, che sono una fonte importante di energia per il corpo. Mangiare una banana può fornire un rapido rilascio di energia e aiutare a combattere la stanchezza.



3) Salute digestiva e transito intestinale:
sono presenti fibre dietetiche, che sono benefiche per la salute del sistema digestivo. Le fibre aiutano a regolare la funzione intestinale, promuovono la regolarità e possono alleviare i disturbi digestivi come la stitichezza.



4) Supporto cardiovascolare:
il potassio presente nelle banane svolge un ruolo cruciale nella salute del cuore. Il potassio aiuta a mantenere l'equilibrio dei fluidi nel corpo, supporta la funzione muscolare e può contribuire a ridurre la pressione sanguigna.



5) Regolazione dell'umore:
le banane contengono un amminoacido chiamato triptofano, che viene convertito in serotonina nel cervello. La serotonina è un neurotrasmettitore che regola l'umore e può contribuire a migliorare lo stato d'animo e ridurre lo stress.



6) Sostegno al sistema immunitario:
la presenza di vitamina C nelle banane aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a proteggere il corpo dai danni dei radicali liberi.



7) Benefici per la pelle:
le banane contengono antiossidanti, come la vitamina C e la vitamina E, che possono contribuire a mantenere la pelle sana e giovane. Inoltre, l'applicazione esterna di una maschera di banana può aiutare a idratare e ammorbidire la pelle.


Si consiglia
di mangiare una banana a metà mattinata oppure a metà pomeriggio, quando avvertite un senso di fame e volete mangiare qualcosa che soddisfi il vostro appetito, senza però farvi ingrassare.



Quali controindicazioni contiene la banana?



La banana è generalmente considerata sicura e ben tollerata dalla maggior parte delle persone. Tuttavia, ci sono alcune controindicazioni e precauzioni da tenere in considerazione:



Allergia alla banana: sebbene sia rara, alcune persone possono essere allergiche alle banane. I sintomi di un'allergia alla banana possono includere prurito, gonfiore delle labbra o della lingua, orticaria, difficoltà respiratorie o addirittura shock anafilattico. Se si sospetta un'allergia alla banana, è consigliabile consultare un allergologo per una diagnosi accurata.



Alto contenuto di zucchero: le banane sono naturalmente dolci e contengono zuccheri naturali come il fruttosio. Pertanto, le persone con diabete o che devono controllare attentamente l'apporto di zuccheri nella loro dieta dovrebbero prestare attenzione al consumo di banane e considerare le dimensioni delle porzioni.



Effetti sull'intestino: sebbene le banane siano generalmente ben tollerate dal sistema digestivo, alcune persone possono sperimentare disagio gastrointestinale come gonfiore o gas dopo aver consumato banane mature o troppo maturi. Questo può essere dovuto all'alto contenuto di fibre o all'intolleranza al fruttosio. In questi casi, ridurre la quantità di banane consumate o optare per banane meno mature potrebbe essere utile.



Interazione con farmaci: il potassio presente nelle banane può interagire con alcuni farmaci. Ad esempio, alcune diuretici possono aumentare i livelli di potassio nel corpo, eccesso di potassio può causare problemi cardiaci. Le persone che assumono farmaci specifici o che hanno problemi renali dovrebbero consultare il proprio medico per determinare l'apporto di potassio appropriato per la loro dieta.



Aumento di peso: Sebbene le banane siano un'aggiunta sana a una dieta equilibrata, contengono calorie e carboidrati. Consumare un'elevata quantità di banane senza controllare l'apporto calorico complessivo può portare a un aumento di peso. È importante considerare le dimensioni delle porzioni e includere le banane come parte di una dieta bilanciata.




Come sempre, è consigliabile consultare un professionista sanitario o un dietologo per consigli personalizzati sulla dieta e per valutare eventuali controindicazioni specifiche in base alle proprie condizioni di salute.



Banner dell'E-Commerce di Leaderfarma


 

4. Proprietà nutrizionali della Banana  



Quante calorie contiene la banana? Quanti zuccheri contiene la banana? Quali vitamine contiene la banana? Quali minerali contiene la banana? Quanto potassio contiene la banana? 


Nella tabella sottostante sono presenti la composizione chimica e il valore energetico per 100g di banana.



Composizione Chimica

Quantità per 100g

Calorie

circa 96 kcal

Acqua

74 g

Carboidrati

22 g

Proteine

1 g

Grassi

0,2 g

Fibre

2,6 g

Zuccheri

17,2 g

Amido

3,4 g

Potassio

358 mg

Magnesio

27 mg

Fosforo

22 mg

Calcio

5 mg

Sodio

1 mg

Ferro

0,3 mg

Vitamina C

8,7 mg

Vitamina B6

0,4 mg

Vitamina A

64 IU

Vitamina E

0,1 mg

Vitamina K

0,5 µg

Folati

20 µg

 


5. Ricetta con Banana Semplice, Gustosa e Senza Glutine



"Pancakes Leggeri alla Banana"



I pancakes leggeri alla banana, privi di glutine, sono una scelta deliziosa per una colazione nutriente. Scopri come preparare in pochi passaggi questi pancake soffici, arricchiti dal dolce sapore della banana e dalla croccantezza delle noci. 


Ricetta pronta dei Pancakes Leggeri alla Banana




Pancakes Leggeri alla Banana: Ingredienti per 8-10 pancakes



- 1 banana matura;
- 1 tazza di farina di riso;
- 1 cucchiaio di zucchero;
- 1 cucchiaino di lievito in polvere senza glutine;
- 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio;
- 1/4 cucchiaino di sale;
- 3/4 tazza di latte senza lattosio (o latte vegetale);
- 2 uova;
- 2 cucchiai di olio vegetale;
- 1/2 banana per guarnire;
- qualche noce tritata, sciroppo d'acero o miele per guarnire.




Pancakes Leggeri alla Banana: Istruzioni per la preparazione



1. Schiaccia una banana in una ciotola fino a ottenere una purea, poi aggiungi le uova e olio vegetale alla banana schiacciata e mescola bene.
2. In un'altra ciotola, mescola farina di riso, lievito senza glutine, bicarbonato, zucchero e sale. Unisci gli ingredienti secchi a quelli umidi e mescola con delicatezza.
3. Ungi una padella antiaderente con dell'olio, scaldala a fuoco medio e versa l'impasto per formare i pancakes. Cuoci fino a quando compaiono bolle in superficie, poi gira e cuoci l'altro lato.
4. Ripeti con l'impasto rimanente.
5. Servi i pancakes caldi con fette di banana fresca, noci e sciroppo di acero o miele.


Per una colazione speciale, prova i nostri pancakes leggeri alla banana senza glutine. Deliziosi e salutari, questi pancake offrono una combinazione irresistibile di sapore e consistenza.




6. Domande frequenti sulla Banana


Quali sono i benefici delle banane?


Le banane offrono numerosi benefici per la salute. Questo frutto è ricco di vitamine come la vitamina C e la vitamina B6, oltre a contenere una buona quantità di potassio, magnesio e fibre. Consumare banane può aiutare a mantenere il cuore sano, migliorare la digestione e fornire energia. Inoltre, le banane sono conosciute per il loro effetto positivo sull'umore grazie alla presenza di triptofano, che aiuta a produrre serotonina.




Quali sono le proprietà nutrizionali delle banane?


Le banane sono una fonte eccellente di nutrienti essenziali. In una banana di dimensioni medie troviamo circa 105 calorie, 27 grammi di carboidrati, 3 grammi di fibre, e 1 grammo di proteine. Contengono anche vitamine e minerali importanti come la vitamina C, la vitamina B6, il potassio, il magnesio e il manganese. Questi nutrienti sono fondamentali per il corretto funzionamento del corpo e contribuiscono a una dieta equilibrata.




Le banane fanno ingrassare?


Le banane non fanno ingrassare se consumate con moderazione. Sono relativamente basse in calorie e ricche di fibre, il che aiuta a sentirsi sazi più a lungo. Questo può prevenire l'eccesso di cibo e contribuire a una gestione sana del peso. Le banane sono una scelta eccellente per uno spuntino nutriente e possono essere incluse in una dieta equilibrata.




Le banane sono adatte per i diabetici?


Le banane possono essere consumate dai diabetici, ma con moderazione. Sebbene siano più alte in carboidrati rispetto ad alcuni altri frutti, hanno un indice glicemico medio. Ciò significa che non causano picchi rapidi nei livelli di zucchero nel sangue se consumate in porzioni appropriate. È importante che i diabetici consultino il loro medico o un dietologo per determinare la quantità appropriata di banane da includere nella loro dieta.




Le banane sono buone per la digestione?


Sì, le banane sono eccellenti per la digestione. Sono ricche di fibre alimentari, in particolare pectina, che aiuta a regolare il sistema digestivo. Le banane contengono anche un tipo di fibra chiamata amido resistente che può agire come prebiotico, alimentando i batteri buoni nell'intestino. Questo può migliorare la salute intestinale e prevenire problemi digestivi come la stitichezza.




Le banane possono migliorare l'umore?


Le banane possono aiutare a migliorare l'umore grazie alla presenza di triptofano, un amminoacido che il corpo trasforma in serotonina, l'ormone della felicità. Inoltre, la vitamina B6 presente nelle banane aiuta il cervello a produrre serotonina. Consumare banane regolarmente può contribuire a una migliore gestione dello stress e a un miglioramento generale dell'umore.




Le banane sono una buona fonte di energia?


Le banane sono una fantastica fonte di energia naturale. Sono ricche di carboidrati facilmente digeribili, il che le rende un'ottima scelta per uno spuntino pre-allenamento o post-allenamento. Le banane forniscono un rilascio di energia rapido e sostenuto, grazie al loro contenuto di zuccheri naturali e fibre. Questo le rende ideali per chi ha bisogno di un incremento di energia rapido e salutare.




Le banane sono adatte per una dieta vegana?


Sì, le banane sono perfettamente adatte per una dieta vegana. Sono un frutto naturale privo di prodotti di origine animale e sono ricche di nutrienti essenziali che possono integrare una dieta vegana. Le banane possono essere utilizzate in varie ricette vegane, dai frullati ai dolci, e sono un'ottima fonte di energia e vitamine.




Le banane sono buone per la pelle?


Le banane possono fare bene alla pelle grazie al loro alto contenuto di vitamine e antiossidanti. La vitamina C e la vitamina B6 nelle banane aiutano a mantenere la pelle sana ed elastica. Inoltre, le banane contengono antiossidanti che possono aiutare a prevenire i danni dei radicali liberi alla pelle, contribuendo a una pelle dall'aspetto più giovane e sano.




Come conservare le banane per mantenerle fresche più a lungo?


Per conservare le banane fresche più a lungo, è meglio tenerle a temperatura ambiente fino a quando non sono mature. Una volta mature, possono essere conservate in frigorifero per prolungarne la freschezza. Il freddo rallenta il processo di maturazione e mantiene la polpa della banana fresca, anche se la buccia potrebbe scurirsi. Per evitare che maturino troppo velocemente, è possibile separare le banane dal grappolo e avvolgere i gambi con pellicola trasparente.




Le banane possono aiutare a ridurre la pressione sanguigna?


Sì, le banane possono aiutare a ridurre la pressione sanguigna grazie al loro alto contenuto di potassio. Il potassio è un minerale essenziale che aiuta a bilanciare i livelli di sodio nel corpo e favorisce la salute del cuore. Consumare banane regolarmente può contribuire a mantenere la pressione sanguigna sotto controllo e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari.




Le banane possono causare allergie?


Le allergie alle banane sono rare ma possibili. I sintomi di un'allergia alla banana possono includere prurito, gonfiore della bocca o della gola, e in alcuni casi, reazioni più gravi. Le persone allergiche al lattice possono avere una reazione crociata con le banane a causa di proteine simili presenti in entrambi. Se si sospetta un'allergia alla banana, è importante consultare un medico per una diagnosi accurata e consigli adeguati.




Le banane sono buone per la salute dei muscoli?


Le banane sono eccellenti per la salute dei muscoli grazie al loro contenuto di potassio e magnesio. Questi minerali sono essenziali per il corretto funzionamento muscolare e aiutano a prevenire crampi e dolori muscolari. Consumare banane dopo l'attività fisica può aiutare a reintegrare i minerali persi con la sudorazione e favorire il recupero muscolare.




Posso mangiare banane durante la gravidanza?


Sì, le banane sono sicure e benefiche da consumare durante la gravidanza. Sono una buona fonte di nutrienti essenziali come il potassio, la vitamina B6 e la vitamina C, che sono importanti per la salute della madre e del bambino. Le banane possono anche aiutare a gestire la nausea mattutina e fornire energia naturale. Tuttavia, è sempre consigliabile consultare un medico per una dieta equilibrata durante la gravidanza.




Fonti dell'articolo:

Ohio State University.

Harvard T.H. Chan School of Public Health.



Le informazioni presentate in questo documento sono fornite solo a scopo informativo e non intendono sostituire il consiglio di un medico o di altri professionisti sanitari. Non devono essere utilizzate per diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia. Le raccomandazioni alimentari e le dichiarazioni relative ai benefici per la salute degli alimenti possono variare a seconda delle condizioni di salute individuali. Prima di apportare qualsiasi cambiamento significativo alla dieta o se avete condizioni mediche specifiche, consultate sempre un professionista sanitario qualificato.

Recensioni certificate

Sappiamo come rendervi felici